Morbegno-Rifugio Corte all’Alpe Tagliate

PARTENZA: Morbegno

ARRIVO: Rifugio Corte – Alpe Tagliate

LUNGHEZZA: 13,7 km (a/r 27,4 km)

DISLIVELLO: +1050 m

DIFFICOLTÀ: Medio

TEMPO DI PERCORRENZA: 3-4 h

Si entra nella Val Gerola sul versante orobico sopra Morbegno. La salita è su asfalto con pendenze buone che permettono l’uso dell’assistenza bassa del motore. Dopo aver percorso la provinciale della Valle fino a Rasura, poco dopo le ultime case, si devia a destra e s’incontra ben presto la strada che sale a sinistra verso i rifugi (via Larice). Si prosegue per tre tornanti e un rettilineo che porta a due bivi a destra: si prende il secondo che va all’Alpe Tagliate. Andando dritti ci si dirige verso il Rifugio Bar Bianco (itinerario n° 23). Si giunge al Rifugio della Corte dopo un paio di ripidi tornanti cementati. Dal rifugio si hanno panorami verso le due Valli del Bitto. La strada sterrata prosegue a destra e poco dopo diventa un largo sentiero; solo gli esperti possono percorrere questo trail scavato nel pendio strapiombante con salite, discese e alcuni strappi duri che conducono all’Alpe Tagliata e ai bagni dell’Orso (itinerario n° 20).

Mappa itinerario

(fonte www.valtellina.it – testi e dati tecnici a cura di Federico Pollini)